“Vincere l’invidia” di Radhanath Swami

pZa3sgFlRTqxFWPqBKlRCQ

Un cuore umile riesce ad apprezzare ciò che le altre persone ci stanno donando e riesce ad apprezzare ciò che le altre persone stanno facendo.

Uno dei maggiori ostacoli nel mondo è l’invidia.

Se qualcuno fa qualcosa meglio di noi diventiamo invidiosi, oppure ci deprimiamo. Se facciamo qualcosa meglio degli altri diventiamo arroganti o altezzosi.

Queste qualità creano uno stato di coscienza miserabile.

Non ci può essere pace, non ci può essere vera felicità; poiché tutto ciò è una disconnessione totale dal cuore, dall’anima.

Umiltà non significa essere codardi. Non è qualcosa che si fa per essere modesti.

Vera umiltà significa avere coraggio, avere fiducia… non in base alla nostra identità egoistica che ci fa pensare di essere meglio o peggio degli altri.

La vera umiltà ci potenzia connettendoci alla grazia di Dio, e quando ci connettiamo a questa grazia comprendiamo che c’è un potere più grande di noi che ci può dare l’intelligenza e che ci può dare l’abilità di superare gli ostacoli. Quando abbiamo questa connessione, allora diventiamo davvero i benefattori delle altre persone, e ci fa piacere vederle avere successo.

Non ci può essere depressione in un cuore umile, perché non si tratta di vincere o perdere, ma di servire. 

Con un cuore umile possiamo uscire dalla caverna, l’oscura caverna del falso ego, dove tutto ruota intorno a noi.

I miti antichi descrivevano un drago nella caverna che protegge oro, argento, belle fanciulle, e, anche se non ne può davvero beneficiare, non permette a nessuno di avvicinarsi.

Questo coincide con lo stato in cui si trovano tutti coloro che sono disconnessi dall’anima e da Dio.

L’ego è interessato solo a me e a ciò che è mio, mentre avere un cuore umile significa uscire dall’oscurità dell’ego e uccidere il drago dell’avidità, comprendendo che vivendo con lo spirito di apprezzare la grazia ed il potere di Dio, ed essendo uno strumento di quella forza nella nostra vita, possiamo superare la depressione e l’arroganza.

Possiamo vincere l’ego e tutta la sua corte.

Questa è la bellezza di un cuore umile, con cui possiamo davvero diventare coraggiosi per le cose giuste, per ciò che ci illumina nell’avvicinarci sempre di più a Dio, ed a portare agli altri la vera gioia della vita.

Chiudi il menu