“Chi sono io?” di Radhanath Swami

2BA04269-50B4-40E7-9591-2F654D63ECC6

Vedere un’opportunità in ogni situazione è una parte molto importante della psicologia dello yoga per accedere a chi siamo veramente e alla gioia che è dentro di noi.

Secondo la Bhagavad-gita c’è il corpo, c’è la mente e c’è l’atma, la forza vitale. Questa forza vitale è colei che vede attraverso gli occhi, gusta attraverso la lingua, ascolta attraverso le orecchie, pensa attraverso il cervello.

Chi sono io?

La Gita spiega che la forza vitale è sat-cit-anandana jayate mriyate va kadacin (BG 2.20): mai nata e immortale. E’ eterna. E per sua natura è piena di felicità.

Dalla prospettiva dello yoga il Divino è intimamente connesso, perché questa forza vitale è parte del Divino. E’ parte di Dio.

Chiudi il menu