“Perché le persone buone soffrono?” di Radhanath Swami

suffering

La vita non inizia quando entrate in un corpo. L’anima è eterna. Se qualcuno è buono significa che è buono in questa vita. Dunque in futuro avrà buoni risultati. Se sta soffrendo ovviamente è perché si è impegnato in attività non etiche in passato, e forse nelle vite precedenti.

Attraversando la vita in questo mondo, alcune persone si oppongono a noi, mentre altre ci aiutano e diventano nostre amiche. Questo aspetto della nostra vita dipende dal nostro karma. Ciò che ti sta accadendo ora è il risultato di azioni del passato. Ora, lo scopo della vita umana è che nonostante la situazione in cui ti trovi, cerchi di raggiungere il tuo ideale.

Alcune delle personalità più grandi della storia hanno raggiunto la più alta illuminazione in momenti di grande tristezza. Invece di essere semplicemente sentimentali, hanno avuto una visione filosofica, scientifica della vita. Non pensavano:”Perché dovrei pensare a Dio quando tutto sta andando così male?”. Il fatto è che abbiamo voltato le spalle a Dio, e questo è il motivo per cui queste cose vanno male. La soluzione dunque è volgersi nuovamente verso Dio.

 

Chiudi il menu