“Spiritualizzare la paura” di Radhanath Swami

1505 Arjuna praying to Krishna

Se le nostre paure sono spirituali allora ci possono aiutare ad avvicinarci al Divino. Se preghi Radha e Krishna ed esprimi la tua paura di dimenticarti di loro, allora e’ una paura spirituale. L’unica paura di una persona cosciente di Dio e’ quella di dimenticare Dio. Cosi’ dovresti pregare: “Oh Signore, fa’ che mi succeda quello che vuoi, ma fintanto che riesco a ricordarmi di te, la mia vita e’ perfetta. Puoi portarmi via tutto, o darmi tutto, ma aiutami a ricordarti sempre. Quella di dimenticarti e’ la mia sola paura.” Questa paura ci fa sentire piu’ vicini a Krishna ed aumentera’ il nostro sentimento di amore per lui. Le altre nostre paure mondane sono basate sull’attaccamento ad oggetti temporanei. Cosi’ finche’ non siamo completamente separati dalla vita materiale, la paura spirituale non si manifestera’ nella nostra vita. Non cercare di abbandonare le tue paure, ma impara ad affrontarle nel modo giusto che ti puo’ avvicinare a Krishna.

Chiudi il menu