“Ci sono così tanti problemi nel mondo. Perché Dio non interviene?” di Radhanath Swami

kd

Domanda a Radhanath Swami: Leggiamo nella Bhagavad-gita che Krsna dice che quando la religione è in declino, Egli discende. Ma guardiamo al mondo di oggi: c’è così tanta mancanza di religione, ci sono così tanti problemi. C’è uno tsunami di irreligiosità ed i problemi stanno creando ansie ad ogni essere vivente sull’intero pianeta. Dov’è Dio?

Radhanath Swami: Krsna è disceso in questa era nel Suo nome, ed i poteri di tutte le incarnazioni divine si trovano nel Suo nome perché Krsna non è diverso dal Suo nome. Dobbiamo solo cantare con una coscienza appropriata e reciprocare con il Suo amore. Quando Krsna è apparso fisicamente 5000 anni fa, pochissime persone Lo hanno riconosciuto. La maggior parte di loro pensava solo che fosse una persona molto potente. Allo stesso modo, quando Krsna appare nel Suo nome, senza l’associazione degli amorevoli devoti di Krsna, non possiamo comprendere, apprezzare o reciprocare con la misericordia del Nome.
Quando cantiamo il nome del Signore con sincerità, dal profondo del cuore, Radha e Krsna rivelano la loro eterna, illimitata e meravigliosa forma nel mondo spirituale. Rivelano questo attraverso il Loro nome. Comprendiamo che il nome non rappresenta Krsna, il nome è Krsna. Il nome rivela le qualità del Signore, e l’amorevole gentilezza del Signore. Nelle due sillabe “Krs”, “na”, e nelle sillabe “Ha”, “re”, c’è l’intero mondo spirituale. Tutti i passatempi del Signore sono nel Suo nome e vengono rivelati attraverso il Suo nome. Non è richiesto nient’altro. Attraverso il canto dei nomi, i nomi ci conducono direttamente nei passatempi e ci rivelano la nostra identità costituzionale, la nostra eterna personalità nel mondo spirituale; questo è il potere del nome.

Chiudi il menu