“La differenza tra ego e rispetto per se stessi” di Radhanath Swami

1-woman-hugging-self-lgn

Domanda a Radhanath Swami: Nella Bhakti si dice che dovremmo essere privi di ego, allo stesso tempo le persone sentono di dover avere rispetto per se stesse. Puoi per favore spiegarci la differenza tra l’ego ed il rispetto per se stessi?

Radhanath Swami: Il rispetto per il vero sé è il vero rispetto per se stessi, non quello verso il falso sé. Significa vivere in armonia con la nostra virtù interiore. La vera natura del sé è di essere il servitore del servitore, del servitore, del servitore del Signore Supremo. Quando desideriamo ardentemente vivere in accordo con questo principio, questo è il rispetto per noi stessi, questo è il rispetto per la natura del Sé, è il rispetto verso Dio e ogni essere vivente.
Quando rispetti gli altri ottieni una soddisfazione molto più profonda di quando cerchi di rispettare te stesso. Rispettando gli altri, donando agli altri, ricevi la più grande benedizione, la benedizione dell’amore. Dunque il vero rispetto per se stessi non è essere egoisti, è il rispetto per Dio nel nostro cuore, è il rispetto verso la nostra vera natura, è il rispetto altruistico verso ogni essere vivente. Può sembrare difficile e qualcosa di teorico, ma è naturale per il nostro sé. E’ solo richiesta una piccola purificazione.

Chiudi il menu