“Come controllare la rabbia” di Radhanath Swami

Come controllare la rabbia? Attraverso la forza spirituale. La rabbia è un nemico contro il quale dobbiamo combattere dentro di noi. Ora, se ci fosse una guerra, prenderesti semplicemente qualche persona a caso e la manderesti sul campo di battaglia, oppure prima l’addestreresti come soldato? Se vuoi essere efficace devi prima addestrare i soldati. Un soldato addestrato che è propriamente armato può vincere su centinaia di nemici come lussuria, invidia, arroganza, rabbia, avidità e illusione. Noi sappiamo che questi nemici attraccheranno, attaccheranno internamente ed esternamente. Dobbiamo combattere, dobbiamo combattere contro questa rabbia quando si manifesta, ma nello stesso tempo dobbiamo essere forti per vincere; e questo significa coltivare forza spirituale. Coltivare la giusta conoscenza, ascoltare argomenti riguardanti Dio, cantare i nomi di Dio, è un meraviglioso modo per accedere alla misericordia e alla forza di Dio, e attraverso la preghiera possiamo accedere all’aiuto di Dio. Se ci alleniamo attraverso la giusta pratica, quando nemici come la rabbia attaccheranno, dovremo ancora combattere, ma avremo il potere per vincere. Ed anche arrabbiarsi per una buona causa è qualcosa di positivo. Anche la rabbia può essere usata al servizio di Dio. Hanuman era molto arrabbiato, e la sua rabbia serviva ad aiutare le persone. A volte una madre si arrabbia con il figlio: “Non fare questo oppure ti punirò!” Ora, quando la rabbia esplode come un’emozione incontrollata a causa della frustrazione, produce karma e ci incatena, ma se la rabbia diventa uno strumento per fare cose costruttive, allora è qualcosa di utile per la nostra vita. Ma per utilizzarla per questo proposito dobbiamo avere in noi molta forza spirituale.

Chiudi il menu