“Domanda a Radhanath Swami: Fede, abbandono e amore. Sono tre qualità interconnesse?” Radhanath Swami risponde…

Surrendering with White Flag

Domanda a Radhanath Swami: Fede, abbandono e amore. Sono tre qualità interconnesse?

Radhanath Swami risponde: L’amore è importante. E’ il frutto dell’albero della nostra sadhana, le nostre pratiche spirituali. E la fede è la radice attraverso la quale la nostra sadhana è nutrita. Quindi la fede è molto importante. Se non abbiamo fede che esista Dio, come possiamo far pregare il nostro cuore? Se non abbiamo fede che Dio ascolti le nostre preghiere, come possiamo metterci tutto il nostro cuore? Per metterci il cuore, la fede è fondamentale, e la fede deriva da quanto l’abbiamo coltivata nelle vite precedenti, e dai nostri sforzi in questa vita. La fede non viene dall’esterno; Dio risveglia questa fede dall’interno per reciprocare con la nostra sincerità, e con le priorità che mettiamo nella nostra vita. La priorità con cui mettiamo Dio al centro della nostra vita dipende dal nostro abbandono. Dio, Krsna, dice nella Bhagavad-gita, “In base a quanto ti abbandoni a me, io mi rivelo in accordo”.

Non è un processo meccanico; quando Dio vede che lo stiamo sinceramente ponendo al centro dell’attenzione nella nostra vita, dal nostro cuore espande la fede, espande le nostre realizzazioni, ed espande il nostro amore. Quindi tutto dipende dal nostro desiderio. Se mettiamo al primo posto Dio nella nostra vita, Dio si rivelerà nella nostra vita; se mettiamo Dio su uno scaffale, Dio starà seduto sullo scaffale, se eliminiamo Dio dalla nostra vita, Dio rimarrà invisibile nella nostra vita. Dio, Krsna, è una persona nel nostro cuore. Ci dona il libero arbitrio, e reciproca perfettamente con il nostro libero arbitrio. L’amore non è una cosa da poco. Il vero amore è l’amore dell’anima per Dio, e amando Dio l’anima ama tutte le parti e le particelle di Dio. L’amore incondizionato conduce all’estasi nella nostra unione con Dio e con ogni altro essere.

 

 

 

 

Chiudi il menu