“Trasformare l’invidia” di Radhanath Swami

mah

Quando siamo influenzati da ahankar, l’ego, se vediamo qualcun altro fare meglio di noi diventiamo depressi (sono senza valore, sono inutile). Altrimenti possiamo diventare così invidiosi che vogliamo colpire quella persona a tal punto da farla fallire, in modo tale da sentirci meno sofferenti. Questi sono tutti sottoprodotti dell’ahankar, l’ego. Quell’ego ci butta in uno stato di coscienza nel quale possiamo diventare invidiosi di chiunque.

Ma quando veramente capiamo la nostra natura spirituale, la gloria della nostra natura spirituale, capiamo che non ci può essere niente di meglio di ciò che siamo. Siamo eterni! Siamo colmi di conoscenza! Siamo immensamente beati! Siamo parte del misericordioso Signore che tutto ama e tutto attrae con le Sue qualità. Che meravigliosa esperienza!

Chiudi il menu